SEGALIN CALZATURE - Le vostre calzature comode e personalizzate - I PARTICOLARI FANNO LA DIFFERENZA - Calegher Segalin crea i tuoi particolari SEGALIN CALZATURE - Le vostre calzature comode e personalizzate - I PARTICOLARI FANNO LA DIFFERENZA - Calegher Segalin crea i tuoi particolari
› Presentazione
› Gli esami clinici
› Un'indagine empirica
› Brevetto Italiano
› Brevetto Europeo
› Brevetto USA
Richiedi il CD-Rom con tutti gli articoli
LA STRUTTURA DI SUOLA E SOLETTA PER CALZATURE
di Sergio SEGALIN
***BREVETTO DI INVENZIONE INDUSTRIALE
***CERTIFICATA DALL' UNIVERSITA' DI PADOVA

Gli esami clinici
Per verificare gli effetti conseguenti all'uso prolungato e continuativo di una calzatura dotata di suola dalle caratteristiche sopradescritte è stato condotto uno studio su un gruppo di individui volontari (femmine e maschi adulti, sani, di età compresa tra i 21 e i 72 anni) che, solitamente, alla fine della giornata avvertivano sensi di pesantezza agli arti inferiori e talora di dolore ai piedi.
A tal fine i volontari, che per oltre 2 mesi avevano utilizzato calzature con suola e soletta tipo SU & SO, all'inizio e alla fine della sperimentazione, presso la Clinica Ortopedica dell' Università di Padova, sono stati sottoposti a test clinici, radiografici ed elettromiografici per ottenere un responso scientifico sugli effetti derivanti dall'uso di tali calzature.
In particolare tutti i volontari sono stati preliminarmente sottoposti a valutazioni mediche per verificare la preesistenza di eventuali patologie cliniche, quindi è stata eseguita una valutazione radiografica dell'assetto statico del piede prima ed al termine della sperimentazione nelle stesse condizioni statico/dinamiche, sia con le calzature abituali, sia con scarpe dotate della struttura brevettata.
Dall'esame radiografico e' stato verificato che al termine della prova ogni soggetto ha mantenuto invariato lo specifico assetto statico originale tanto che esso avesse presentato condizioni di assoluta normalità dell'articolazione, tanto che avesse presentato variazioni anatomiche. Questo risultato ha confermato che l' uso prolungato della scarpa in esame in nessun caso modifica l' assetto statico dell' articolazione del piede, ovvero non causa danni alle articolazioni.
E' stata infine eseguita su tutti i volontari una serie di test elettromiografici, al solito svolti in due momenti: dapprima, con le scarpe abituali e successivamente, dopo avere usato continuativamente per oltre due mesi la "scarpa SU & SO".
In tutti i casi esaminati, e in tutte le posizioni considerate dai test, tra l'uso di una scarpa abituale e dopo l'uso della scarpa brevettata, è stata rilevata una diminuzione della "ricchezza del tracciato elettromiografico", il che dimostra che, con l'uso di questa calzatura, si è sempre riscontrata una minore contrattilità del muscolo e quindi un minore affaticamento degli arti.
In nessun caso esaminato si è riscontrato maggior affaticamento muscolare.
Anche una seconda serie di test ha dimostrato attraverso un nuovo paramentro,"l'ampiezza del tracciato" ha evidenziato in tutte le posizioni esaminate una diminuzione della contrattilità muscolare ed un miglior rilassamento dopo l'uso prolungato della scarpa in esame. Talora la diminuzione è stata particolarmente rilevante e la contrattura muscolare è praticamente scomparsa.
In nessun caso è stato riscontrato aumento dell'ampiezza media del tracciato dopo l'uso della calzatura in esame. Sorprendentemente, in alcuni individui, il benefico effetto ha avuto dimensioni particolarmente rilevanti come può essere osservato dai tre grafici qui sotto riportati.



Pertanto, alla luce di tali lusinghieri riscontri, richiamando le espressioni usate dai Medici Sperimentatori dll' Università di Padova, è possibile affermare che "…il muscolo tibiale posteriore con l'uso delle calzature con struttura SU & SO si affatica di meno grazie al minor lavoro contrattile sia in posizione primaria che in fase di attivazione e grazie al miglior rilasciamento, in fase di inibizione".
In altre parole, con l'uso continuativo di tale scarpa, gli arti inferiori si affaticano meno rispetto a quanto non avvenga con l'uso di una abituale calzatura.
| Home | SU & SO | L'Azienda | Lavorazione | Prodotti | Listino | Contatti |